• Collaborazioni,  consigli di viaggio,  Viaggioinunacoppia

    Stay in Bratislava: Falkensteiner Hotel

    Nel cuore della città, ai piedi del maestoso castello, il Falkensteiner Hotel Bratislava è una vera e propria oasi di relax e benessere. L’arredamento elegante e lo staff vi accoglieranno al vostro arrivo facendovi sentire subito a casa e grazie ai numerosi servizi dell’hotel non potrà mancarvi nulla! La struttura: disposto su 6 piani, il Falkensteiner Hotel Bratislava dispone di diverse aree. Al piano terra troverete la reception, accanto al quale è presente il ristorante dove la mattina viene offerta una generosa colazione a buffet. I piani successivi sono dedicati alle numerose camere, suddivise in diverse tipologie: dalla confort room fino alla suite senior. Il sesto piano, oltre alle camere,…

  • Il nostro diario di viaggio,  Viaggioinunacoppia

    Ultima Tappa

    Giorno 16: 16 agosto [youtube https://www.youtube.com/watch?v=f_qScq6wQu4&w=560&h=315] Se avete interpretato bene i nostri indizi avrete capito che la città di destinazione è Parigi, l’ultima città di questo piccolo tour delle capitali europee. Arriviamo in prima mattinata alla stazione degli autobus, tra il 13° e l’11° Arrondissement. Ci dirigiamo verso la più vicina stazione metropolitana, Bercy, per raggiungere il nostro Hotel. Per ingannare il tempo prima del check in, ci fermiamo a fare colazione – pranzo al McDonald. Il nostro Hotel è appena fuori dal centro di Parigi, nel distretto di Malakoff da cui prende il nome Sejours and Affairs Paris Malakoff. La nostra camera è veramente bella e ben arredata, non…

  • Il nostro diario di viaggio

    SULLE TRACCE DEL MURO DI BERLINO

    Giorno 10: 10 agosto All’alba delle 8:30 arriviamo alla stazione Berlin Zob (Stazione di Flixbus più vicina al centro città), camminiamo per circa 700 metri fino alla stazione U Theodor-Heuss-Platz dove acquistiamo l’abbonamento settimanale per i trasporti (metro, bus e tram) al prezzo di circa 60 euro (tre zone) per due persone. Per il check-in in hotel è ancora troppo presto, motivo per cui decidiamo di fermarci per la colazione ad Alexander Platz, più precisamente al McDonald dentro al centro commerciale Alexa. Verso mezzogiorno lasciamo il McDonald e, con la metro, raggiungiamo l’hotel “Pension Reiter”. Un ragazzo italiano ci accoglie alla reception e ci indica l’indirizzo dell’appartamento in cui alloggeremo (a circa…

  • Il nostro diario di viaggio

    DI NUOVO INSIEME A BUDAPEST!

    Giorno 5: 5 agostoOggi è giorno di viaggio, alle 11 facciamo il check-out e ci dirigiamo a Vienna erdberg, dove alle 13 ci attende il nostro secondo bus Flixbus, la prossima tappa è Budapest! Sono le 16 quando “sbarchiamo” nella capitale ungherese, città che ha visto iniziare la nostra relazione 2 anni e 8 mesi fa circa. L’autobus ci lascia a Nepliget, tra la grouprama arena e il parco Nepliget, appena fuori dalle porte di Budapest, una stazione ben collegata attraverso metro e tram al centro. È proprio qui, negli sportelli automatici, che acquistiamo i biglietti per i trasporti. Avendo l’hotel abbastanza vicino al centro decidiamo di comprare un semplice…

  • Il nostro diario di viaggio

    Prima tappa di un nuovo viaggio: Vienna!

    Giorno 1: 1 agostoAlle 11.15 prendiamo il primo treno che ci porterà alla stazione di Modena per prendere la freccia bianca. Alle 13.30 arriviamo in stazione centrale a Milano nell’attesa di prendere per la prima volta Flixbus e iniziare ufficialmente la vacanza. Pranzo da burger king, pausa da Feltrinelli e giretto per negozi prima di prendere la metro M1 per Milano Lampugnano dove ci aspetta l’autobus per Vienna (12 ore). Alle 21.05 partiamo da Milano con direzione Vienna. L’autobus è abbastanza nuovo e pulito dotato di tutti i confort, almeno a prima vista. Giorno 2: 2 agostoArriviamo alle 9, puntuale. Le continue fermate e pause non permettono di dormire a lungo…

  • Il nostro diario di viaggio

    FINALLY IN BARCELLONA! PARTE #1

    TAPPA PRECEDENTE: Valencia: tra squali e belughe Siamo giunti all’ultima tappa di questo viaggio che ci ha portati lungo tutta la penisola iberica. 370 chilometri collegano Valencia e Barcellona, circa 6 ore per chi come noi ha scelto di evitare le autostrade, risparmiando parecchio. Barcellona non è una città particolarmente economica, anzi, è una delle città spagnole più costose. Per questo motivo abbiamo scelto Homestay per prenotare il nostro soggiorno. La sistemazione scelta si trova a circa un chilometro dalla spiaggia più vicina (Platja de Llevant) e circa a cinque dal centro. La signora che ci ospita abita in uno dei tanti condomini che costeggiano la Gran Via de las Corts…

  • Il nostro diario di viaggio

    Valencia: tra squali e belughe

    C’eravamo lasciati così: È il momento di tornare, domani sarà giorno di viaggio, con direzione… Dopo 7 ore di viaggio, tra le stradine della Spagna meridionale, arriviamo nel capoluogo della comunità valenciana e terza città spagnola per abitanti, Valencia. Anche per questo breve soggiorno, come già fatto nelle tre tappe precedenti, abbiamo prenotato una stanza tramite Homestay. Veniamo accolti dai padroni di casa, una coppia di pensionati molto disponibili e accoglienti.  La prima ora è dedicata al tour della casa; per scoprirla tutta ci è voluto davvero ogni singolo minuto di quell’ora! L’appartamento che ci ospiterà è interamente dedicato a noi (in quanto i proprietari abitano poco distante) e conta numerose…

  • Fotografie di Viaggio,  Il nostro diario di viaggio

    Malaga: vamos a la Costa del Sol

    È la mattina del 20 Agosto, salutata Siviglia siamo pronti a scoprire il lato marittimo dell’Andalusia, Malaga è a solo 4 ore da noi. La nostra permanenza sarà di soli tre giorni perché il nostro viaggio non si ferma mai; abbiamo optato anche in questo caso (come a Lisbona e Siviglia) per un’esperienza Homestay, risparmiando ma senza rinunciare ai comfort. La casa/villetta prenotata si trova in un paesino tra “La Mosca” e “La Cerra Jerilla”, un pò sperduta ma un luogo da sogno a soli 18€ a notte in due. La piscina (mai utilizzata ma suggestiva), la terrazza con vista monte, una spaziosa cucina a disposizione hanno reso questo soggiorno…

  • Il nostro diario di viaggio

    Due giorni da milanesi!

    Siamo stati inattivi due giorni e il motivo ve lo stiamo per spiegare! Ci siamo concessi due giorni da Milanesi e ve li vogliamo raccontare! La decisione di andare a Milano l’abbiamo presa all’improvviso quando ci siamo accorti di Inter-Fiorentina a San Siro, il resto è venuto da se. Siamo partiti verso le 10.30 da Modena con la nostra macchina e alle 13.00 circa eravamo in hotel. L’hotel si chiama Lumiere (Sito Booking, se vuoi prenotare e avere uno sconto CLICCA QUI per avere lo sconto) e si trova a pochi chilometri dal centro, è ben collegato con la metro, il tram e gli autobus. La camera era carina, con bagno privato…