• Londra
    Il nostro diario di viaggio

    Natale a Londra: 25 Dicembre

    Finalmente è il giorno di Natale, il primo che trascorriamo fuori dall’Italia insieme. Oggi il trasporto pubblico londinese non funziona per tutto il giorno, quindi non è possibile prendere metro, tram e bus. Noi alloggiamo in zona 3, nel quartiere di Tooting, decisamente fuori dal centro turistico della capitale ma pur di non passare il Natale tristemente in hotel decidiamo di fare il tragitto a piedi. Usciamo subito dopo aver pranzato, sono circa le 12 e il tempo è abbastanza sereno. Dopo circa 4 km siamo nella zona di Clapham, più precisamente nel parco Clapham Common. Arriviamo sulla riva del Tamigi, attraversando il Battersea Park per poi proseguire sul Chelsea…

  • Il nostro diario di viaggio

    Natale a Londra: 24 Dicembre

    È la vigilia di Natale qui a Londra e noi scegliamo di passarla a Greenwich, almeno alla mattina. Dopo un bus prendiamo la DLR, metropolitana leggera, e scendiamo a Island Gardens, la fermata perfetta per chi come noi ha deciso di percorrere a piedi il Greenwich Foot Tunnel, che passa sotto al Tamigi. Ripercorriamo più o meno lo stesso percorso dello scorso viaggio a Londra, andiamo in cima alla collina per ammirare il panorama sull’intera città e in particolare lo Skyline londinese e dove si trova fisicamente la linea che separa i due emisferi, ossia il meridiano 0 (o meridiano di Greenwich ) con annesso museo dedicato. Dopo qualche scatto arriviamo al…

  • Londra
    Il nostro diario di viaggio

    Natale a Londra: 23 Dicembre

    Ci svegliamo verso le 9 ma non usciamo subito perché ci concediamo una doccia calda. Sono circa le 12 quando prendiamo l’autobus. La meta della mattina è il Borough Market, un mercato gastronomico molto caratteristico che unisce diverse culture con i loro prodotti tipici, non può mancare il prosciutto crudo di Parma! Lasciato il mercato camminiamo lungo il Tamigi, percorriamo la Jubilee Walk Way fino a raggiungere il Millenium Bridge, un ponte pedonale, dove ci fermiamo a scattare qualche foto. Dall’altra parte del ponte possiamo già ammirare la cupola della Saint Paul Cathedral. Di fronte alla maestosa cattedrale, secondo edificio religioso per dimensione in Gran Bretagna dopo la cattedrale di Liverpool,…

  • Il nostro diario di viaggio

    Natale a Londra: 22 Dicembre

    Oggi la sveglia suona decisamente più tardi. Usciamo alle 10 in direzione musei visto il tempo non molto simpatico. Con il bus, il nostro mezzo di trasporto preferito londinese, arriviamo a Victoria, una delle stazioni principali di metro e bus. Purtroppo il nostro bus ha avuto qualche problema tecnico durante il tragitto quindi, a causa anche del traffico londinese, arriviamo a destinazione alle 11.30. Il cielo inizia ad aprirsi così, invece di rifugiarci in un museo, decidiamo di andare al mercato di Portobello (Portobello Road Market, dal nome della strada in cui si tiene)nella zona di Notting Hill. Il mercato dell’antiquariato e le case colorate rendono questa zona un piacere…

  • Il nostro diario di viaggio

    Natale a Londra: 21 Dicembre

    Ci svegliamo presto per il primo vero giorno a Londra; per colazione scaldiamo i due pan au chocolat acquistati il giorno prima. Usciamo alle 9, la tappa della mattina è Brixton, un quartiere a sud del centro di Londra che dista circa 40 minuti in autobus dal nostro hotel. Arrivati veniamo attratti dal mercato di Brixton; il Brixton market è probabilmente il punto di riferimento del quartiere sia per i turisti che per i cittadini,  aperto tutti i giorni. Ci addentriamo tra i banchi delle diverse comunità alla scoperta dei loro prodotti tipici. Rimaniamo affascinati da un macellaio che all’interno di un furgone  dispone le carni in un carrello della spesa per poi…

  • Il nostro diario di viaggio

    Natale a Londra: 20 Dicembre

    Partenza alle 6.40 leggermente in ritardo dall’aeroporto di Bologna “Guglielmo Marconi” con il Boeing 737 della compagnia irlandese Ryanair. Arriviamo a Londra alle puntuali 8.40, precisamente all’aeroporto Stansted, a circa 70 minuti dal centro della capitale inglese. Il volo è stato tranquillo e un’alba limpida e rossa ci ha accompagnato per la maggior parte del viaggio. Dopo l’atterraggio, i controlli alla frontiera e il recupero bagagli raggiungiamo la fermata degli autobus, dove prendiamo quello che ci porterà fino a Liverpool Street Station. Consigliamo di acquistare online i biglietti in contemporanea con il biglietto aereo, si risparmia denaro e tempo. Leggi anche: TOP 5 + 1 COSE DA FARE A BUDAPEST Passiamo le…