consigli di viaggio,  Il nostro diario di viaggio,  Viaggioinunacoppia

Visita al Castello di Peles!

Storia: Il Castello di Peles, situato tra la Transilvania e la Valacchia, era la residenza estiva reale nei quarant’anni che precedono la Prima Guerra Mondiale. Costruito in stile neorinascimentale tedesco, dispone di 160 stanze, tutte lussuosamente arredate e ognuna con una sua funzione tra cui la biblioteca, l’armeria, la galleria d’arte.

Come arrivarci: nonostante molti siti e blog consigliano di raggiungere il Castello di Peles noleggiando un’auto, noi abbiamo deciso di prendere il treno. L’interregionale parte dalla stazione ferroviaria Bucarest Nord e in circa un’ora e quaranta raggiunge la fermata di Sinaia. Il costo complessivo per una coppia di adulti, andata e ritorno, è di circa 25 euro (al cambio attuale). Nonostante il paese in cui siamo è arretrato, il viaggio è stato piacevole: sul biglietto è indicato il posto assegnato, questo significa che nessuno rimarrà in piedi durante la tratta, entrambi i treni presi erano in perfetto orario.

Arrivati a Sinaia, uno dei più affascinanti paesini di montagna della Romania, la Cortina d’Italia per intenderci! Il nostro consiglio è di concedervi una piccola passeggiata prima di continuare verso il Castello. A partire da Sinaia troverete diverse indicazioni stradali che vi permetteranno, in circa mezz’oretta di raggiugere Peles. Effettuando una piccola deviazione potrete ammirare il Monastero di Sinaia, edificio del XVII secolo, utilizzato ai tempi come fortezza dagli abitanti della piccola città.

Orari e prezzi: prima di organizzare la vostra giornata nei dintorni del castello, vi consigliamo di informarvi riguardo agli orari in quanto variano in base al periodo dell’anno e di partire presto in quanto il Castello chiude sempre alle 16:15. Per quanto riguarda la visita all’interno del Castello potrete scegliere tra due opzioni: la visita al pianoterra o la visita completa (che comprende un secondo piano). La visita al pianoterra costa, per gli adulti, circa 6 euro, per i pensionati 3 euro mentre per studenti e giovani sotto ai 26 anni possessori di Euro Card il prezzo è di 1,50 euro. Se invece decidete di visitare l’intero Castello i prezzi sono il doppio. Potete consultare gli orari e i prezzi sulla sezione programma e tariffe del sito ufficiale.

La visita: in circa un’oretta potrete visitare l’intero Castello e godervi le diverse stanze, tra cui alcune davvero interessanti. Per ogni visita è prevista una guida che spenderà qualche minuto per le stanze principali. A poche centinaia di metri dal Castello si trova un secondo castello, Pelisor, più piccolo e completamente arredato dalla regina Maria.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=698lAmd1UCw&w=650&h=400]

6 commenti

  • Erika Scheggia

    Non conoscevo prima d’ora questa zona, ma la Transilvania la voglio visitare da un sacco di anni. Prima o poi ce la farò a realizzare questo piccolo sogno e a vedere finalmente il Castello di Dracula. I castelli mi affascinano moltissimi e rimango sempre a bocca aperta nel visitarli, nel vedere le loro immense stanze ora vuote e le biblioteche, piene di libri, di cultura e di sapere. La foto del castello di Peles mi ha affascinata moltissimo, sembra quasi un castello delle favole. Il prezzo per la visita è ottimo, quindi terrò sicuramente in considerazione la visita di questa meraviglia.

  • Maria Cristina Groppo

    Non ho mai conosciuto questa zona chissà prima o poi la visiterò . I castelli mi piacciono mi fanno quel senso di fiaba che mi raccontavano da piccola . Le foto sono davvero stupende , i costi sono davvero ottimi quindi un giorno si puo fare ad andare a visitare . Grazie per avere condiviso con noi questo bellissimo viaggio

  • Sara Chandana

    Non ho mai considerato la Romania, sebbene mi piacerebbe vedere il castello del Conte Dracula. La ragazza rumena che vive con noi mi parla spesso anche della natura, a suo dire emozionante.

  • Cristina Giordano

    Cè stato mio filgio in Romania e mi ha sempre decantato le lodi di questa nazione ed aveva ragione, solo visitare quel castello merita una visita

  • Tamara

    Chissà perché la Romania spesso non è considerata una delle mete dei propri viaggi.. eppure anche qui ci sono bei luoghi da scoprire, come il castello di peles . Credo che prima o poi ci andrò!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *