Mediakit, cos’è e come crearlo.

In questi anni di blog vi ho spiegato molte cose riguardanti instagram e le collaborazioni, oggi voglio rivolgermi a tutte le persone che vogliono la professionalità e che già sono “a buon punto” con il loro profilo Instagram. Parliamo di mediakit, vi spiegherò cos’è e vi darò qualche consiglio riguardante la sua stesura.

Leggi anche: 3 CONSIGLI BASE PER CRESCERE SU INSTAGRAM!

Cos’è un mediakit? Si tratta di un “biglietto da visita” che manderete alle aziende per mostrare chi siete e mostrare i servizi che offrite al brand con cui state lavorando. Attraverso questo strumento puoi offrire al brand una panoramica dei tuoi obiettivi, della tua audience e della nicchia a cui ti rivolgi!

giulia pulcini , mediakit , consigli , collaborazioni , blog , viaggio in una coppia , come creare un mediakit , cos'è un mediakit

Importanza di avere un mediakit? Personalmente penso che il mediakit sia uno strumento molto professionale che può fare la differenza quando si tratta di essere scelti da un’azienda per una collaborazione. Un mediakit realizzato in modo efficace può davvero convincere l’azienda a scegliere voi piuttosto che qualcun’altro, attenzione però a non creare un mediakit di “scarso livello” per evitare l’effetto contrario.

Leggi anche: Come collaborare con le aziende, la nostra esperienza!

Come creare un mediakit? Io per la creazione del mio mediakit mi sono affidata a Canva, un sito gratuito che offre tantissimi layout e tantissime diverse possibilità di personalizzazione.

giulia pulcini , viaggio in una coppia , mediakit , come creare un mediakit , cos'è un mediakit , collaborazioni , consigli

Quali informazioni inserire all’interno del mediakit?
Informazioni di base: spiegate brevemente chi siete, senza inserire informazioni inutili. Se pensate che il vostro percorso di studi possa essere una determinante per cui l’azienda scelga voi, inseritelo all’interno della vostra descrizione.
Informazioni relativi ai vostri social: inserite una breve descrizione dei social che usate maggiormente e che pensate di offrire poi all’azienda. Nel mio caso, ho inserito una descrizione del blog (ho inserito la data di creazione del blog e gli argomenti di cui tratta), una breve descrizione di ciò che si trova visitando il profilo Instagram e infine una descrizione del mio canale Youtube. Fate altrettanto per i vostri social.
Collaborazioni passate: se avete avuto l’occasione di lavorare con grandi brand, potete inserire, non in primo piano, una lista delle vostre collaborazioni passate, il mediakit è anche un curriculum, motivo per cui può essere utile mostrare i lavori passati.
Informazioni tecniche: inserite in una parte finale le statistiche relativi ai vostri social. Quello che solitamente interessa alle aziende è la provenienza e il genere dei vostri seguaci e le interazioni relative ai singolo post. Inserite quindi un breve elenco per far capire all’aziende quante persone andranno a raggiungere tramite il vostro lavoro.
Contatti: inserite in una parte conclusiva del mediakit le informazioni utili per l’azienda nel caso in cui voglia contattarvi, come possono essere email e numero di telefono.

Leggi anche: Collabora e guadagna con Buzzoole!

giulia pulcini , mediakit , come creare un mediakit , cos'è un mediakit , collaborazioni , consigli

Il mio consiglio è quello di creare un mediakit che vi rispetti in tutto e per tutto, a partire dalla grafica che deve essere d’impatto e personale. Inoltre, cercare di creare un mediakit il più possibile completo, ci potrebbe volere un pomeriggio o forse due, ma sarà quello che farà la differenza.

Fatemi sapere nei commenti se anche voi avete creato il vostro mediakit o se lo andrete a creare dopo aver letto i miei consigli! Per qualsiasi domanda o curiosità, lasciate un commento! Iscrivetevi al blog se volete tanti altri consigli relativi al mondo dei social!

Annunci

3 risposte a "Mediakit, cos’è e come crearlo."

  1. Ho il mio media kit ma ultimamente non mi soddisfa più lo voglio aggiornare anche perché ultimamente sono cresciuta nei numeri e diciamo anche in esperienza,il mio prossimo passo è aggiornarlo!

    Piace a 1 persona

    1. Sicuramente è importante aggiornarlo spesso con le nuove statistiche dei social e magari con nuove esperienze fatte! Ottima idea, buon lavoro allora 👍

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...