Due giorni da milanesi!

Siamo stati inattivi due giorni e il motivo ve lo stiamo per spiegare! Ci siamo concessi due giorni da Milanesi e ve li vogliamo raccontare!

La decisione di andare a Milano l’abbiamo presa all’improvviso quando ci siamo accorti di Inter-Fiorentina a San Siro, il resto è venuto da se. Siamo partiti verso le 10.30 da Modena con la nostra macchina e alle 13.00 circa eravamo in hotel. L’hotel si chiama Lumiere (Sito Booking, se vuoi prenotare e avere uno sconto CLICCA QUI per avere lo sconto) e si trova a pochi chilometri dal centro, è ben collegato con la metro, il tram e gli autobus. La camera era carina, con bagno privato e bollitore con le bustine di the. C’era anche la cucina ma non l’abbiamo utilizzata. L’unica pecca è che non ha il parcheggio ma quello è difficile in generale quando parliamo di Milano.

Prenota con questo link per avere uno SCONTO DI 15€ sul tuo prossimo viaggio (dopo la prenotazione del soggiorno ti verranno accreditati 15€ sulla carta di credito)

426114260_208966_10697026192999951295.jpg

Dopo esserci preparati e riposati un attimo siamo partiti in direzione centro città. Verso le 15:15 eravamo in centro e stavamo ammirando il duomo che lascia sempre senza fiato. La piazza era gremita nonostante fosse lunedì; dopo aver fatto qualche foto (che potete vedere qui sotto) abbiamo preso il tram per fare un giro della città. Abbiamo deciso di comprare un biglietto giornaliero (valido 24h dalla convalidà) per utilizzarlo un numero infinito di volte entro le 15.15 del giorno dopo, spendendo solo 4,50€. Con il tram ci siamo avvicinati alla piazza Gae Aulenti, il sole stava scendendo e la bellezza di questa piazza e dei suoi grattacieli risaltava. In questo periodo è possibile pattinare sul ghiaccio grazie ad una pista momentanea. Sono le 18 e così prendiamo la metro e torniamo in hotel dove ci riposiamo e ci prepariamo, SAN SIRO CI ASPETTA! Stadio-San-Siro.jpg

Verso le 19 usciamo, con la metro arriviamo a San Siro e prima di entrare allo stadio andiamo a cenare all’America Graffiti che si trova proprio di fronte alle entrate 3/4 dello stadio, dall’altra parte della strada. Questa idea di mangiare all’America Graffiti non l’abbiamo avuta solo noi, tutti i tifosi infatti erano in fila aspettando il loro turno per mangiare. Dopo pochi minuti (fortunatamente) eravamo al nostro tavolo e stavamo ordinando. I prezzi sono esattamente come quelli degli altri America Graffiti italiani e il cibo buonissimo come sempre. Abbiamo mangiato entrambi il Bacon Burger Giant e verso le 20.40 siamo usciti per dirigerci verso il nostro gate, che ovviamente era dall’altra parte dello stadio (Gate 13).

Mancano pochi minuti alla partita e stiamo prendendo posto, il nostro seggiolino si trova proprio sotto alla curva della Fiorentina (terzo anello, curva sud) ma nel secondo anello. L’aria è gelida e le mani congelate ma basta che inizi la partita perchè l’ambiente si scaldi. Nei primi venti minuti l’Inter ci regala ben 3 goal; tutti segnati proprio sotto di noi. Al 30′ la Fiorentina accorcia le distanze. Siamo al 45′ quando l’arbitro espelle un giocatore dei viola, ora siamo 11 contro 10. Si va negli spogliatoi, dopo un quarto d’ora di intervallo tutti di nuovo in campo. Arriva il 62′ e la Fiorentina accorcia di nuovo le distanze. Ora siamo 3-2 e quella che sembrava una vittoria facile ora non lo è più. L’inter soffre fino al 90′ quando ci pensa Icardi a mettere in ordine le cose; con il suo goal siamo 4-2. La partita è finita, i 3 punti sono dell’Inter. Soddisfatti e congelati ci dirigiamo verso l’uscita, ma non prima di aver cantato l’inno a squarciagola. Prendiamo il tram che passa di fronte a San Siro e torniamo in hotel. Dopo un tè caldo andiamo a dormire, Milano ci aspetta.

Scopri le curiosità sul tè in questo articolo!

La sveglia suona alle 9, il check out è alle 10. Dopo aver lasciato l’hotel prendiamo un autobus che ci porterà al parcheggio gratuito dove abbiamo lasciato la macchina (in Via Gallarate); qui lasciamo la valigia e ripartiamo, di nuovo con direzione centro città. Arrivati davanti al duomo ci accorgiamo che c’è un’inaugurazione di un bar dove offrono caffè gratis e noi non possiamo rifiutare. Dopo aver bevuto il caffè facciamo un giro sotto la galleria Vittorio Emanuele dove ci perdiamo all’interno di Feltrinelli dove un divano richiama la nostra attenzione. Dopo aver sfogliato tre libri di National Geographic usciamo e prendiamo la metro con direzione Cadorna dove pranziamo al Burger King della stazione. Finito di pranzare prendiamo l’ultima metro che ci riporta alla macchina. Dobbiamo purtroppo tornare alla realtà.

Scorrete la gallery qui sotto per vivere con noi questi due giorni:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo è solo uno dei tanti piccoli viaggi che faremo, iscrivetevi per non perdervene neanche uno!

Seguici in TUTTI I NOSTRI VIAGGI!

Al prossimo viaggio da DiscoveringTechno!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...